AVVISO IMPORTANTE

Il Corso è accreditato per medici (area interdisciplinare) e farmacisti.
Il Codice si può richiedere automaticamente sulla piattaforma dal 15 luglio 2020.
  • Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

L’Emofilia A è una patologia rara del sangue causata dalla carenza del Fattore VIII (FVIII) della coagulazione. Secondo l’ultimo report del Registro nazionale delle coagulopatie congenite pubblicato nel 2017 in Italia la prevalenza dell’emofilia A è 6,9 su 100mila abitanti. Numeri limitati a livello epidemiologico che però non impediscono alla patologia di mantenere un peso rilevante per le sue ricadute sociali, sanitarie ed economiche. Oggi l’emofilia è considerata una malattia rara tra le più “gestibili”, il cui trattamento è basato sulla terapia sostitutiva dei fattori carenti. Una terapia in continuo progresso che punta a ottenere risultati di lungo periodo (prevenzione dei sanguinamenti) nel rispetto della qualità di vita di ciascun paziente, fortemente condizionata dalla più o meno frequente necessità di avere la terapia infusionale. Tuttavia il successo della cura è sostanzialmente il frutto di un percorso di cura in cui i diversi soggetti fanno “ognuno la loro parte”, dai processi di gestione clinica (che vengono concentrati in pochissimi centri di riferimento in ciascuna regione) al processo di erogazione della terapia a partire dalla pianificazione dell’acquisto del farmaco e dell’accesso dei pazienti ai centri di distribuzione (che possono non coincidere solo con i centri clinici, a beneficio di un minor disagio per i pazienti stessi). L’ampliamento nell’offerta di terapie disponibili rappresentato dai nuovi anticorpi monoclonali, attualmente limitati nell’uso alle forme severe e gravi,  che minano l’inibitore del fattore VIII per il trattamento di pazienti con emofilia A congenita severa, necessita dell’adozione di nuovi protocolli terapeutici e di nuove procedure operative e stabilisce di fatto una nuova opportunità di cura fortemente caratterizzato  da prospettive di efficacia e aderenza di grande interesse. Fondamentale è quindi generare un percorso di formazione che permetta soprattutto ai farmacisti del SSN coinvolti nei processi di gestione, valutazione, acquisizione e dispensazione, di conoscere le nuove terapie e di ottimizzarne l’utilizzo. La disponibilità di un accreditamento ampliato al contesto clinico sostiene l’approccio multidisciplinare identificato per sviluppare le diverse tematiche.

Programma

  1. Introduzione e obiettivi del percorso
  2. La terapia dell’emofilia A: aggiornamenti (Emanuela Marchesini/ Giancarlo Castaman)

2 A. L’emofilia A e B e le moderne prospettive terapeutiche. Obiettivi, limiti e outcomes del trattamento. 

       (Emauela Marchesini)

2 B. Trattamenti tra evoluzione e discontinuità (Giancarlo Castaman)

  1. Gli anticorpi monoclonali nel trattamento dell’Emofilia A (Diego Maria Michele Fornasari)
  2. Valutazione dei fabbisogni e impatto sui processi di acquisto (Paolo Serra, Stefania Antonacci)

4 A. Fabbisogni e processi di acquisizione in ambito ospedaliero (Paolo Serra)

4 B. i processi d’acquisto in ambito malattie rare ad elevato impatto: problematiche e soluzioni (Stefania Antonacci)

  1. Valutazioni economico-sanitarie delle diverse opzioni terapeutiche in segmenti specifici di pazienti (Paolo Angelo Cortesi)
  2. Dalla cura al percorso di cura: il ruolo gestionale dell’ASL (Simona Serao Creazzola, Nicoletta Ambrogi)

6 A. Il farmacista clinico di ASL: ruoli e competenze (Simona Serao Creazzola)

6 B. Problematiche e organizzazione dell’assistenza farmaceutica domiciliare (Nicoletta Ambrogi)

  1. Il ruolo dei servizi nella governance dei farmaci a elevato livello aggiunto (Claudio Amoroso, Fausto Bartolini)

7 A. il nuovo codice degli appalti e il ruolo dei servizi nelle procedure di gara (Claudio Amoroso)

7 B. assistenza domiciliare e servizi farmaceutici: quale futuro? (Fausto Bartolini)

  1. Verifica dell’apprendimento.

Informazioni

Obiettivo formativo

18 - Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Mezzi tecnologici necessari

Dotazione hardware e software necessaria all'utente per svolgere l'evento:

1- connessione a internet

2- compatibilità con i browser Safari, Chrome, Firefox

3- visualizzatore di pdf (ad esempio Adobe Reader)

Procedure di valutazione

Quiz a doppia randomizzazione

Prerequisiti cognitivi

Il Corso si rivolge a Farmacisti ospedalieri, Farmacisti del servizio farmaceutico territoriale ASL, medici chirurghi (area interdisciplinare) 

Descrizione modulo formativo

Slide e contenuti pdf consultabili e scaricabili

Informazioni

Il Corso sarà accessibile con codice dal 15/07/2020.

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott. Fausto Bartolini
    DIRETTORE DIPARTIMENTO ASSISTENZA FARMACEUTICA USL UMBRIA 2
  • Dott.ssa Emanuela Marchesini
    RESPONSABILE CENTRO EMOFILIA, PERUGIA

Docente

  • Dott.ssa Nicoletta Ambrogi
    FARMACISTA DIRIGENTE, USL UMBRIA 2, TERNI
  • Dott. Claudio Amoroso
    Direttivo FARE Federazione delle Associazioni Economi e provveditori sanitari
  • Dott.ssa Stefania Antonacci
    DIRETTORE U.O.C. FARMACIA TERRITORIALE AZIENDALE, BARI
  • Dott. Giancarlo Castaman
    RESPONSABILE STRUTTURA COMPLESSA EMATOLOGIA, AOU CAREGGI, FIRENZE
  • Dott. Paolo Angelo Cortesi
    Ricercatore CESP Università degli Studi Milano-Bicocca
  • Prof. Diego Maria Michele Fornasari
    PROFESSORE ASSOCIATO DI FARMACOLOGIA, UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO
  • Dott.ssa Simona Serao Creazzola
    RESPONSABILE UOC FARMACEUTICA CONVENZIONATA ASL NAPOLI 1, NAPOLI
  • Dott. Paolo Serra
    FARMACISTA A.O. G. BROTZU, CAGLIARI

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anatomia patologica
  • Anestesia e rianimazione
  • Angiologia
  • Audiologia e foniatria
  • Biochimica clinica
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Maxillo-facciale
  • Chirurgia pediatrica
  • Chirurgia plastica e ricostruttiva
  • Chirurgia toracica
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Cure Palliative
  • Dermatologia e venereologia
  • Direzione medica di presidio ospedaliero
  • Ematologia
  • Endocrinologia
  • Epidemiologia
  • Farmacologia e tossicologia clinica
  • Gastroenterologia
  • Genetica medica
  • Geriatria
  • Ginecologia e ostetricia
  • Igiene degli alimenti e della nutrizione
  • Igiene, epidemiologia e sanita pubblica
  • Laboratorio di genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Malattie Infettive
  • Malattie metaboliche e diabetologia
  • Medicina aereonautica e spaziale
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina dello sport
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Medicina legale
  • Medicina nucleare
  • Medicina subacquea e iperbarica
  • Medicina termale
  • Medicina trasfusionale
  • Microbiologia e virologia
  • Nefrologia
  • Neonatologia
  • Neurochirurgia
  • Neurofisiopatologia
  • Neurologia
  • Neuropsichiatria infantile
  • Neuroradiologia
  • Oftalmologia
  • Oncologia
  • Organizzazione dei servizi sanitari di base
  • Ortopedia e traumatologia
  • Otorinolaringoiatria
  • Patologia clinica
  • Pediatria
  • Pediatria (pediatri di libera scelta)
  • Privo di specializzazione
  • Psichiatria
  • Psicoterapia
  • Radiodiagnostica
  • Radioterapia
  • Reumatologia
  • Scienza dell'alimentazione e dietetica
  • Urologia

Farmacista

  • Farmacia Ospedaliera
  • Farmacia territoriale
leggi tutto leggi meno

Allegati